PIAZZA AFFARI: CHIUDE IN RIALZO CON LA NEW ECONOMY

30 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Giornata tutta positiva per Milano che porta il Mibtel a +1,08% e il Mib30 a +1,20%. Il Nuovo Mercato è rimbalzato sulla scia del Nasdaq, ma il denaro non è mancato neanche per i telefonici e i bancari.

Le azioni delle Tas anche oggi hanno corso per tutta la giornata, tra una sospensione e l’altra per eccesso di rialzo. Alla fine il titolo tecnologico ha guadagnato il 47%. Ma a rimbalzare sono state anche le Tiscali e le Tecnodiffusione entrambe a +10%. Ottime prestazioni anche per le Gandalf (+6,22%), le I.Net (+5,14%) e le Prime Industrie a +5,21%.

Nel Mib30 ottimo il comparto bancario, soprattutto quello legato alla Nuova Economia e ai nuovi servizi legati a Internet: Banca Fideuram a +6,36%, San Paolo +3,47%, Bipop Carire +3,01%, Mps a +2,48%.

La scuderia di Roberto Colaninno ha visto primeggiare le Seat Pagine Gialle in rialzo del 4,72%. Tra i telefonici sprint per le Olivetti (+2,86%) e per le Tim (+2,81%). In crescita anche le Tecnost dell’1,19% e le Telecom dello 0,42%.

In riazo anche le Mediolanum a +5,51%, mentre tra gli industriali chiude pesante Finmeccanica (-2,22%).