PHILIPS MORRIS DENUNCIATA PER TRAFFICO DI DROGA

25 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Accuse gravissime contro Philip Morris (MO): l’amministrazione cittadina di Bogota’ e le autorita’ di 22 dipartimenti locali, hanno denunciato il piu’ grande produttore di sigarette al mondo per riciclaggio di denaro sporco, frode e traffico di droga.

I legali dell’accusa si sono rivolti alla corte federale di Brooklyn (New York) per chiedere un indennizzo di svariati miliardi di dollari.

Secondo quanto riportato questa mattina dal Los Angeles Times, le autorita’ colombiane accusano Philip Morris di aver creato una rete intricata di conti correnti segreti in Svizzera e un meccanismo di scatole cinesi per nascondere tutte le attivita’ illegali.