Perché il 90% delle persone perde in Borsa?

12 Giugno 2017, di Simone Rubessi

Perché il 90% delle persone perde in Borsa ? 

Come tutte le persone che si avvicinano alla Borsa, ho passato i primi anni provando ad operare sui mercati finanziari e perdendo soldi, seppur pochi perdendoli comunque.

Da subito avevo capito che questa professione richiedeva molta preparazione, per questo motivo passai anni studiando giorno e notte sia in economia, che in analisi tecnica e strategie operative.

Il giorno che mi sentii pronto, allora iniziarono le “perdite serie”, riuscivo a commettere le più grandi stupidate collezionando perdite a raffica, una dietro l’altra.

Riuscivo ad entrare sui massimi e ad uscire sui minimi, la sindrome del treno perso era all’ordine del giorno e ciò che più mi sconcertava era che mi accorgevo di fare stupidate, mi rendevo conto che non applicavo ciò che sapevo, ma spesso l’esatto contrario.

Allora smisi di fare trading per oltre un anno, seppur continuando gli studi,  cercando di comprendere e risolvere i problemi che evidentemente erano in me.

Dopo molto tempo di autoanalisi mi resi conto che personalmente avevo tre grandi problemi: 1) una grande paura   2) Non ero costante nell’applicare un metodo in  modo “rigoroso”  3) fino ad allora non ero stato in Borsa per vincere.

Come è normale che sia, una volta che hai capito i tuoi problemi, li hai già risolti e cosi successe anche a me, da li in poi le cose andarono bene.

Non tutte le persone ovviamente hanno gli stessi problemi, ma state sicuri che la maggior parte dei Trader che perdono costantemente, parliamo del 90%, hanno problemi irrisolti che condizionano le loro emozioni, le quali anche ove presente la giusta preparazione (fondamentale a prescindere dal lato emotivo) non permettono di ottenere risultati.

Ed a proposito di metodo applicato in modo rigoroso, vorrei tornare sul semplice metodo IntraDay spiegato Venerdì ma visto sul ciclo Mensile e sull’Eur-Usd.

Ingresso , seppur leggermente in ritardo.

Ricordo le Regole del metodo:

  • Si opera sul ciclo Mensile in tendenza con il ciclo Intermestrale e Annuale;
  • Quanto i due cicli sopra sono in tendenza contraria non si opera;
  • Si entra quando indicatore di ciclo, le medie mobili cicliche e super trend confermano segnale
  • Si esce quando il primo dei tre inverte

Guardate le immagini, la chiarezza dei segnali ed i trade da aprile ad oggi.

Quindi segnale di uscita.

Ingresso , seppur leggermente in ritardo.

E  l’ultimo segnale di uscita.

Ora confrontate queste immagini con il super trend esposto nella prossima immagine.

 

I punti con le frecce sono gli ingressi nel momento in cui tutti e tre gli indicatori hanno confermato la tendenza. I trade sono solo stati solo long in quanto il ciclo Annuale è rialzista.

Le Uscite dove il super Trend è diventato rosso, per comodità di esempio perché come detto si esce quando il primo indicatore non è più long.

Questo è il secondo esempio che porto di un metodo che funziona bene, ho voluto portarlo perché nel mio ultimo articolo dove lo presentavo in IntraDay sul future Italiano sono stato accusato di propinare metodi che non funzionano.

In realtà questo metodo funziona,  come tanti altri, state sicuri però che se lo applicano 10 persone ci saranno 10 risultati diversi, per i motivi che spiegavo all’ inizio, molte persone non hanno risolto i loro problemi.

La situazione a Venerdì , permane la situazione Flat, come ben visibile.

A prossima operazione sarà vicino al minimo del ciclo Mensile.  Spero che la semplicità di questo metodo sia chiara e presto avrò modo di farlo vedere live nelle Chart Room di Trading live che attiveremo a breve sul sito.

Approfitta della nostra offerta promozionale all-inclusive: è inoltre attivabile gratuitamente la versione demo della durata di un mese senza vincoli di rinnovo. Essa comprende tutti i servizi disponibili sul sito e 25 corsi di formazione inclusi nella promozione di RatingConsulting.eu.

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/attiva-la-prova-gratuita?p=3&t=ott2016