PARIGI INVESTE SUI VIDEOGIOCHI

23 Febbraio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Parigi, 23 feb – La Francia investe sull’industria dei videogiochi. Il governo transalpino concederà infatti agevolazioni fiscali alle aziende del settore. L’esecutivo sgraverà del 20% dei costi aziendali, fino ad in massimo di 3 milioni di euro, ciascun produttore di titoli “con larghe vedute culturali e comunicative”. Ulteriori benefici saranno concessi ai produttori di videogiochi “culturalmente elevati”. Gli utenti francesi di videogames sono più di 15 milioni, come informa una nota del ministero della Cultura, e alimentano un settore trainante per l’economia nazionale.