Zurigo, uomo apre il fuoco in un centro islamico e poi si suicida

20 Dicembre 2016, di Daniele Chicca

L’uomo armato che ha aperto il fuoco e ferito tre persone in un centro islamico a Zurigo ieri sera si è suicidato dopo aver commesso il crimine. Lo ha riferito la polizia svizzera oggi. “Le nostre indagini dicono che l’uomo morto è quello che ha sparato”, fa sapere al New York Times il portavoce della polizia di Zurigo, i cui uomini hanno dato la caccia al fuggitivo con i cani.

Testimoni oculari hanno reso noto che l’uomo armato è fuggito a piedi dopo aver aperto il fuoco nel centro islamico della città più ricca e popolata della Svizzera. In seguito all’attacco in un edificio frequentato soprattutto dalla comunità somala, sono rimaste ferite gravemente due persone. I poliziotti non hanno ancora individuato il movente dell’attentato.