WeWork: lascia il CEO Adam Neumann, sarà presidente non esecutivo

25 Settembre 2019, di Alessandra Caparello

Alla fine Adam Neumann, il CEO e fondatore di WeWork, startup specializzata nel coworking ha deciso di lasciare. Dopo un braccio di ferro con il suo maggiore azionista, i giapponesi di Softbank e dopo l’IPO sfumata, Neumann ha deciso di lasciare la carica di AD ma rimarrà presidente non esecutivo.

Il board ha poi nominato Artie Minson, ex co-presidente e direttore finanziario, e Sebastian Gunningham, ex vice presidente del CdA, co-CEO. I due hanno dichiarato:

“Il nostro core business è forte e compieremo azioni chiare per bilanciare la forte crescita, la redditività e l’esperienza unica dei membri di WeWork e allo stesso tempo valuteremo la tempistica ottimale di una IPO”.