Web tax europea: in arrivo proposta franco-tedesca

10 Agosto 2017, di Alessandra Caparello

PARIGI (WSI) – Il 15 settembre a Tallin, nel prossimo consiglio dei ministri Ue, Parigi e Berlino presenteranno una proposta congiunta franco-tedesca sulla fiscalità digitale.

Il fine è quello di stoppare le acrobazie di ottimizzazione fiscale che permettono alle varie Google, Amazon, Facebook, Airbnb o Booking di sfruttare la loro natura virtuale per pagare le tasse dove conviene di più, per lo più in Irlanda, Olanda o Lussemburgo.