Warren, la voce contro Wall Street pronta a diventare la vice di Hillary Clinton

10 Giugno 2016, di Alberto Battaglia

Elizabeth Warren, senatrice del Massachusetts assai combattiva nei confronti degli eccessi di Wall Street, ha dato la sua disponibilità a diventare la vice di Hillary Clinton; lo ha dichiarato in un’intervista rilasciata a Msnbc.

Hillary è “una donna combattente in capo, è proprio quello di cui il Paese ha bisogno”, ha detto Warren. L’avallo della senatrice, vicina al rivale delle primarie, Bernie Sanders, dimostra lo sforzo da parte del partito democratico di ricompattare il partito: al fianco di Clinton si sono già schierati il presidente Barack Obama e il suo vice, Joe Biden.
Il leader della minoranza al Senato, Harry Reid, sta spingendo Hillary a scegliere proprio Warren come vice, in quanto unica donna in grado di attrarre anche l’elettorato vicino a Sanders.