Walt Disney fa il pieno di utili grazie a riforma fiscale

7 Febbraio 2018, di Mariangela Tessa

Torna il sereno su Walt Disney. Il colosso media americano ha chiuso il suo primo trimestre fiscale (chiuso a fine dicembre 2017) con profitti oltre le attese grazie a un contributo da 1,6 miliardi di dollari dato dalla riforma fiscale approvata in Usa prima di Natale. Non solo. Dopo due trimestri consecutivi in calo, le vendite sono tornate a crescere.

Gli utili sono volati del 78% a 4,4 miliardi di dollari dai 3,95 miliardi dello stesso periodo del 2016. Nello stesso periodo, i ricavi sono aumentati del 4% a 15,35 miliardi da 14,8 miliardi, sotto le attese per 15,5 miliardi.