Walmart, titolo crolla in Borsa dopo trimestrale

20 Febbraio 2018, di Livia Liberatore

Il titolo di Walmart è arrivato a perdere oltre il 9% in apertura a Wall Street, il calo maggiore da ottobre 2015, dopo la pubblicazione dei conti trimestrali. Il colosso Usa ha registrato un utile di 2,18 miliardi, ovvero 73 centesimi per azione, in calo rispetto ai 3,76 miliardi e 1,22 dollari per azione registrati nello stesso periodo di un anno prima. Il risultato adjusted per azione si è attestato a 1,33 dollari inferiore agli 1,37 dollari stimati dagli analisti. I ricavi sono saliti a 136,2 miliardi dai 134,9 del consensus.

Le vendite trimestrali nell’ecommerce hanno segnato una crescita del 23% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente ma l’incremento segnala un rallentamento nelle vendite online dopo tre trimestri consecutivi segnati da una crescita del 50%.