Wall Street apre in positivo: a sostenere gli scambi le misure monetarie della FED

20 Marzo 2020, di Alessandra Caparello

Apertura con il segno più per Wall Street con il Dow Jones che sale dello 0,67% a 20.241,73 punti, il Nasdaq dell’1,64% a 7.266,00 punti mentre lo S&P 500 dello 0,88% a 2.430,77 punti.

A sostenere gli scambi, una serie di misure monetarie aggiuntive da parte della banca centrale statunitense, e gli investitori che contano su un ulteriore allentamento della politica nei prossimi giorni. Come afferma alla Reuters Teeuwe Mevissen, economista senior del mercato alla Rabobank:

“E’ l’effetto del fatto che sia le banche centrali che i governi segnalano di essere disposti a fare tutto il necessario, ma in generale, non credo che questi movimenti segnalino che il peggio è passato e che torneremo alla normalità molto presto”.