Volkswagen, consiglio al voto su un piano di conversione totale all’elettrico

16 Novembre 2018, di Alberto Battaglia

Il consiglio di sorveglianza di Volkswagen sarà chiamato a votare oggi un piano di conversione dell’azienda che porterà tre stabilimenti tedeschi a produrre grandi volumi di auto elettriche. Sul tavolo anche possibili alleanze con i produttori di batterie e altre società automobilistiche concorrenti. Il piano è controverso sul piano occupazionale, con i sindacati preoccupati sul fatto che la transizione dalle produzione, dai motori a combustione interna a quelli elettrici, possa richiedere meno lavoratori. Le componenti del motore tradizionale, completo di trasmissione e scarico, infatti, sono 1.400 contro le 200 del motore elettrico.
Il piano prevede una capacità produttiva di un milione di veicoli elettrici all’anno, da raggiungere entro il 2025.