Visco (Bankitalia): “Propensione al risparmio su livelli alti anche nei prossimi trimestri”

30 Ottobre 2020, di Alessandra Caparello

La crisi del coronavirus ha provocato “un considerevole aumento della propensione al risparmio”.  Così il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco.

“Il rischio che la propensione al risparmio rimanga su livelli elevati anche nei prossimi trimestri, frenando la ripresa, appare concreto. Esso è confermato dalle indagini condotte dalla Banca d’Italia tra la fine di agosto e l’inizio di settembre”. Nel secondo trimestre “il rapporto tra risparmio e reddito disponibile lordo, prossimo al 20%, è risultato pressochè doppio rispetto alla media del 2019, risentendo in buona parte della diminuzione degli acquisti di beni e servizi conseguente al blocco di alcune attività”.