Via libera in Senato su norma blockchain e smart contract

25 Gennaio 2019, di Mariangela Tessa

È arrivato ieri il primo via libera in Italia per una normativa relativa a blockchain e smart contract come parte dell’emendamento al decreto semplificazioni.

La normativa italiana, come spiega Fulvio Sarzana, uno dei 30 esperti blockchain del MiSE, durante un’intervista al Sole24ore, è volta alla “possibilità di dare un valore giuridico a una transazione che sfrutti un registro elettronico distribuito e informatizzato, senza passare da notai o enti certificatori centrali”.