Via ad Azimut Direct, nuova fintech a supporto dell’impresa italiana

1 Luglio 2021, di Alberto Battaglia

Azimut Direct, la fintech del gruppo Azimut attiva nel campo della mediazione creditizia e del securities-based crowdfunding riservato agli investitori qualificati, è ufficialmente decollata: perfezionata l’operazione tra il Gruppo Azimut  ed Epic annunciata lo scorso 8 febbraio 2021.

La newco, di cui Azimut detiene il 50,1% ed Epic il 49,9%, capitalizza l’esperienza di Epic, la prima piattaforma fintech nata nel 2014 per formare un ponte tra Pmi e investitori professionali. Tramite Azimut Direct, “il Gruppo Azimut accelera il progetto Banca Sintetica, con l’obiettivo strategico di creare un ampio ecosistema a supporto dell’economia italiana che permetta a fondi e altri investitori professionali del risparmio di conoscere, selezionare e finanziare le Pmi più meritevoli”.

Azimut attraverso il progetto di Banca Sintetica, quale alternativa ai tradizionali canali di finanziamento per le imprese, ha già erogato prestiti alle PMI italiane per oltre 450 milioni di euro con un obiettivo complessivo di 1,2 miliardi entro il 2025.