Venezuela, elezioni: sconfitto Maduro. Finisce il chavismo

7 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

CARACAS (WSI) – Dopo 16 anni arriva la prima grande disfatta del partito Socialista Unificato del Venezuela e la fine del chavismo. Il presidente Nicolas Maduro è stato pesantemente sconfitto alle elezioni legislative vinte dalla coalizione dell’Unità nazionale, il Mud che ha conquistato 99 seggi su 167 dell’Assemblea nazionale.

Solo 46 invece i seggi ottenuto dal partito socialista-bolivariano dello scomparso Hugo Chavez e guidato dal suo delfino, Nicolas Maduro. In un discorso televisivo, l’erede di Chavez parlando alla popolazione ha riconosciuto la disfatta.

“Col nostro senso della morale, con la nostra etica, siamo venuti qui per riconoscere dei risultati avversi, per accettarli e per dire al Venezuela che la costituzione e la democrazia hanno trionfato”.

I dati sull’affluenza parlano del 74,25% degli aventi diritto che si sono recati alle urne.