Veneto Banca, scattati sequestri a cinque ex manager

19 Dicembre 2017, di Alberto Battaglia

Sono scattati una serie di sequestri di beni ai danni di cinque ex dirigenti di Veneto banca attualmente in fase di udienza preliminare, per un valore complessivo di 59 milioni. Fra questi c’è anche l’ex ad Vincenzo Consoli. Fra i reati contestati agli indagati c’è quello di ostacolo alla vigilanza.  Oggetto del sequestro sono le disponibilità liquide delle persone attinte, ancora in corso di quantificazione, numerosi immobili (undici fabbricati e vari terreni) ed autovetture di lusso.