Vendite al dettaglio in crescita a dicembre, trainate da beni non alimentari

5 Febbraio 2021, di Alberto Battaglia

Le vendite al dettaglio sono aumentate del 2,5% a dicembre rispetto al mese precedente, con la gran parte dell’incremento dovuta alle vendite di beni non alimentari: è quanto ha stimato l’Istat. La variazione su base annua è stata negativa del 3,1% in valore.

Nel quarto trimestre 2020, le vendite al dettaglio sono diminuite in termini congiunturali dell’1,5% in valore e dello 0,8% in volume. Tale andamento è determinato dai beni non alimentari che sono calati del 4,5% in valore e del 3,2% in volume, mentre sono aumentate le vendite dei beni alimentari (+2,4% in valore e +2,2% in volume).