Vaccini: da AstraZeneca solo 30 milioni le dosi consegnate nel primo trimestre contro le stimate 60

12 Marzo 2021, di Alessandra Caparello

AstraZeneca taglia nuovamente la previsione di forniture di vaccini all’Unione europea nel primo trimestre del 2021. Lo afferma Reuters citando un documento aziendale datato 10 marzo, secondo cui, le consegne della casa farmaceutica nel primo trimestre dell’anno ammonteranno a poco più di 30 milioni di dosi, 60 milioni in meno di quanto previsto dagli obblighi contrattuali iniziali con l’Ue.