Usura bancaria: rinviati a giudizio vertici Findomestic

6 Luglio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Rinviati a giudizio con l’accusa di usura bancaria i vertici di Findomestic, società di credito al consumo del gruppo Bnp Paribas.

Secondo l’accusa il contratto che la società faceva firmare ai clienti considerato affetto da usura per via delle sue clausole e tassi al limite delle legalità. La prima udienza si terrà il 14 settembre. Sul banco degli imputati l’amministratore delegato della società del gruppo Bnp Paribas, Carlo Fioravanti, il direttore generale Chiaffredo Salomone e il condirettore generale Giuseppe Jenzi.