Usa, vendite di case esistenti giù: prezzi troppo alti, offerta ai minimi di 17 anni

24 Gennaio 2017, di Daniele Chicca

L’offerta troppo bassa e i prezzi troppo elevati hanno fatto desistere gli americani dall’acquistare case nel mese di dicembre, in quello che ha le sembianze di un mercato immobiliare ormai saturo in Usa. Detto questo il 2016 si è chiuso nel complesso con il miglior risultato dal 2006 per il business delle case esistenti.

Il numero di case non nuove vendute negli Stati Uniti si è attestato a 5,49 milioni, meno dei 5,51 milioni attesi. Le unità abitative acquistate sono state del 2,8% inferiori ai dati di novembre, quando le case acquistate avevano raggiunto i massimi di nove anni, ma dello 0,7% più alte di un anno prima. La quantità di case in offerta è ai minimi di 17 anni.