Usa, vendite di case con contratti in corso giù: “attività in fase di stallo”

27 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Dopo l’aumento delle vendite di case nuove visto a maggio, sono arrivati due dati negativi sul mercato immobiliare Usa. Quello relativo alle case esistenti è calato il mese scorso, mentre le vendite di abitazioni con contratti in corso hanno registrato una contrazione per il secondo mese consecutivo.

Su base annuale sono in ribasso del 2,5% e Lawrence Yun, il chief economist della NAR, l’associazione Usa di broker immobiliari (National Associations Realtor), ha avvertito che l’attività attraversa una ‘fase di stallo’. Per le vendite di case con contratti in corso si tratta del quinto mese di fila in cui l’andamento è negativo rispetto a un anno prima.