Usa, vendite delle case esistenti in calo ad aprile

24 Maggio 2017, di Alberto Battaglia

Continuano a rallentare le vendite della case esistenti negli Stati Uniti, il dato ad aprile risulta in calo congiunturale del 2,3% (mentre il confronto annuo segna, invece, +1,6%). Quasi tutte le aree degli Usa hanno risentito della mancanza di case disponibili eccetto il Midwest, nel quale le vendite sono cresciute del 3,8%. Il calo più consistente è stato sperimentato nel Sud del Paese (-5%), seguito dall’Ovest (-3,3%) e dal Nord Est (2,7%). I dati sono stati diffusi dal National Association of Realtors.
Il prezzo mediano delle case è stato di 244,800 dollari ad aprile, in crescita tendenziale del 6%: è il 62esimo aumento consecutivo nei prezzi delle case.