Usa: ucciso ministro delle Finanze dell’Isis

11 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

Ucciso in un blitz il “ministro” delle Finanze dell’ISIS Abu Salah a fine novembre. A renderlo noto il portavoce della coalizione anti-ISIS, il generale Steve Warren in seno ad una riunione al Pentagono sulla lotta al terrorismo.

Uccisi nello stesso blitz in territorio iracheno altri due esponenti di spicco del sedicente Stato Islamico. Intanto, gli Usa sono al lavoro per definire una nuova strategia per combattere l’Isis e secondo quanto riferisce il New York Times, il dipartimento della Difesa ha proposto alla Casa Bianca di costruire nuove basi militari in Africa, nel sud-ovest asiatico e in Medioriente per lanciare raid contro gli affiliati dello Stato islamico.