Usa, tasso di povertà ai massimi dall’inizio della pandemia a marzo

21 Aprile 2021, di Alberto Battaglia

Il livello di povertà negli Stati Uniti ha raggiunto il livello massimo dall’inizio della pandemia fra febbraio e marzo di quest’anno, con un aumento di mezzo punto all’11,7%.

Si tratta di dati che ancora non sono stati influenzati dagli effetti del Rescue Plan dell’amministrazione Biden da 1.900 miliardi di dollari.