Usa, settore terziario rallenta attività

4 Aprile 2018, di Livia Liberatore

L’indice servizi Ism, che misura l’attività del settore terziario negli Usa, scende a 58,8 punti nel mese di marzo, peggio delle stime che erano per un calo minore, a 59 punti dopo i 59,5 di febbraio. Anche l’indice PMI dei servizi elaborato da Markit è in calo, a 54 punti rispetto ai 55,9 di febbraio, più del consensus che prevedeva un livello a 54,4 punti. L’indice resta comunque sopra la soglia dei 50 punti, segnalando ancora un’espansione del settore terziario.