Usa, scorte di settimanali di greggio in forte caduta

16 Giugno 2021, di Alberto Battaglia

Le scorte di greggio settimanali sono crollate negli Stati Uniti, grazie alla ripresa del lavoro nelle raffinerie: nei sette giorni all’11 giugno il calo nelle scorte è stato di 7,4 milioni di barili, ha dichiarato l’Eia, registrando il quarto calo consecutivo.

Le scorte di benzina sono aumentate di 2 milioni di barili (contro un calo previsto di 614mila unità) mentre le scorte di distillati (che includono il gasolio) sono scese di un milione di barili (contro l’aumento previsto di 186mila unità).

Il tasso di utilizzazione delle raffinerie è cresciuto di 1,3 punti al 92,6%, un livello superiore al pre-covid.

Il barile Wti è in rialzo dello 0,94% a 72,80 dollari.