Usa: restano fermi in agosto prezzi alla produzione

15 Settembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Restano fermi in agosto i prezzi alla produzione negli Stati Uniti. Lo ha reso noto il dipartimento del Lavoro americano, specificando mentre gli analisti si attendevano una crescita dello 0,1%. A luglio il dato era salito dello 0,3% (invariato dalla prima stima). Su base annuale il dato e’ stabile rispetto ad agosto 2015.

La componente “core” – quella depurata dalle componenti piu’ volatili rappresentate dai prezzi dei beni alimentari ed energetici – e’ cresciuta dello 0,1%, in linea con le stime.

Dal dato emerge come l’inflazione continui a rimanere stabile nel paese, mentre la Fed guarda proprio all’inflazione come un elemento importante per decidere se e quando alzare i tassi.