Usa, prezzi alla produzione crescono a marzo più del previsto

10 Aprile 2018, di Livia Liberatore

L’indice dei prezzi alla produzione negli Usa è salito dello 0,3% a marzo, un balzo maggiore di quello dello 0,1% previsto dagli economisti di Reuters. Secondo quanto comunicato dal Dipartimento del Lavoro Usa, i prezzi alla produzione sono stati sostenuti da un aumento del costo di servizi come l’assistenza sanitaria e le tariffe aeree e hanno evidenziato un costante aumento delle pressioni inflazionistiche all’ingrosso. A febbraio l’aumento dei prezzi alla produzione era stato dello 0,2%. Su base annua il PPI è aumentato del 3%, anche qui un dato maggiore delle attese che erano per il 2,9%.