Usa, inflazione cresce più delle stime. Borse europee si indeboliscono

14 Febbraio 2018, di Livia Liberatore

L’indice dei prezzi al consumo negli Usa ha segnato a gennaio un aumento dello 0,5%. La crescita, superiore alle aspettative dei mercati che stimavano un +0,3%, ha scatenato i timori per l’inflazione. Il Dipartimento del lavoro Usa ha specificato che le pressioni sui prezzi sono “generalizzate”, con aumenti per benzina, alloggi, abbigliamento, cure mediche e cibo. L’indice dei prezzi al consumo depurato delle componenti più volatili come cibo ed energia ha segnato un incremento dello 0,3% I mercati hanno reagito in modo brusco alle notizie, invertendo i precedenti guadagni e i rendimenti dei titoli di Stato Usa sono aumentati.