Usa, vendite di case con contratti in corso cresciute meno delle attese

30 Aprile 2018, di Alberto Battaglia

Cresce meno del previsto l’indice Pending Home Sales (riferito alle vendite di case con contratti ancora in corso negli Usa): il dato di marzo sale dello 0,4% congiunturale a fronte di una previsione a +0,7%. Attualmente l’indice è a quota 107,6 punti. Contestualmente, la National Association of Realtors ha rivisto al ribasso il dato relativo allo scorso febbraio, passato dal 3,1% al +2,8%.

“Le condizioni economiche sane stanno creando una domanda considerevole per l’acquisto di case, ma non tutti gli acquirenti sono in grado di firmare contratti a causa della mancanza di scelte nell’inventario”, ha dichiarato Lawrence Yun, chief economist della Nar, sottolineando la crescente difficoltà nel trovare un’immobile a prezzi accessibili.