Usa: nuovo stop alla fusione tra Staple e Office Depot

11 Maggio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Stop alla fusione da quasi 6 miliardi di dollari tra Staples e Office Depot, che avrebbe dato vita a un colosso americano delle forniture per ufficio.

Il giudice federale Emmet Sullivan ha bloccato l’operazione a causa di possibili problemi antitrust,  schierandosi in questo modo con la Federal Trade Commission (Ftc), l’autorita’ di vigilanza americana, che lo scorso dicembre aveva espresso il timore che l’unione dei due gruppi potesse provocare un incremento dei prezzi per i clienti, comprese le grandi aziende che si riforniscono da Staples e Office Depot.