Usa, Ism manifatturiero segna il peggior dato post-crisi a settembre

1 Ottobre 2019, di Alberto Battaglia

L’indice di attività del comparto manifatturiero americano ha registrato a settembre il valore più basso dalla fine della grande recessione: secondo l’Institute for Supply Management (ISM), l’indice manifatturiero è piombato dal 49,1% al 47,8% a settembre – gli analisti sondati da MarketWatch si aspettavano un ritorno in territorio positivo, al 50,2%. A contribuire al declino dell’indice è stato probabilmente anche lo sciopero di tre settimane indetto dai lavoratori di GM.
In ogni caso, sono diminuiti tutti sotto indici: nuovi ordini, produzione, occupazione e inventari.