Usa, inflazione core (CPI) ai massimi da 29 anni a giugno

13 Luglio 2021, di Alberto Battaglia

Il costo della vita negli Usa ha sperimentato una nuova accelerazione nel mese di giugno, segnando il più grosso incremento dal 2008.

L’indice dei prezzi al consumo è salito dello 0,9% il mese scorso, spinto dal crescente costo delle auto usate, che ha rappresentato più di un terzo dell’aumento. Gli economisti sondati dal Wall Street Journal avevano stimato un aumento dello 0,5%.

Sono aumentati anche i prezzi per gli alimenti, l’energia, l’abbigliamento, i biglietti aerei e per gli alloggi.

Il tasso d’inflazione nei 12 mesi terminati a giugno è salito al 5,4% dal 5% del mese precedente.

L’indice di fondo (core) che omette alimenti e energia è salito dello 0,9% a giugno, con un incremento annuo del 4,5% dal 3,8%, attestandosi ai massimi da 29 anni.