Usa, indice fiducia consumatori Michigan ai minimi da gennaio

25 Maggio 2018, di Daniele Chicca

I dati sul mese di maggio mostrano che la fiducia dei consumatori è in calo ed è tornata sui livelli di gennaio negli Stati Uniti. L’indice stilato dall’Università del Michigan ha evidenziato un calo dell’indicatore sulle condizioni attuali e un miglioramento invece dell’indice sulla speranza.

Il mese in corso l’indice principale della fiducia dei consumatori è sceso a 98 punti dai 98,8 punti riportati nel dato preliminare, un valore identico a quello pubblicato in aprile. L’indice delle Current Conditions si è contratto a 111,8 punti dai 114,9 di aprile. In precedenza era stato stimato un punteggio pari a 113,3. L’indice delle aspettative è sceso rispetto a quanto riportato in precedenza, ma è salito rispetto ad aprile: dagli 89,5 della stima preliminare si è passati agli 89,1 definitivi, che si confrontano con quota 88,4 del mese antecedente.