Usa, calano ancora le vendite di case nuove

26 Febbraio 2018, di Livia Liberatore

Il Dipartimento del Commercio Usa ha annunciato che le vendite di case nuove sono scese del 7,8% a gennaio fino a 593.000 unità, contro una stima di 650.000: si tratta del secondo calo consecutivo mensile. Un sondaggio condotto da Reuters tra economisti e analisti prevedeva che le vendite di nuove residenze monofamiliari negli Stati Uniti sarebbero aumentate a gennaio.

È il secondo mese di fila in cui il dato viene registrato in calo. È per giunta il dato più basso da agosto 2017. Forti crolli nelle vendite si sono verificati soprattutto al Sud e nel Nordest del Paese, con numeri che potrebbero far pensare a un rallentamento del mercato immobiliare.