Usa: in aumento Pmi servizi a febbraio, scende Ism non manifatturiero

5 Marzo 2018, di Livia Liberatore

L’indice Pmi servizi Usa è salito a febbraio a 55,9 punti, senza sorprendere gli analisti che si attendevano proprio questo risultato. Il Pmi servizi registra una crescita rispetto alla rilevazione definitiva di febbraio di 53,8 punti e arriva così ai massimi di sei mesi. L’indice composito, che tiene conto anche della variazione del Pmi manifatturiero, si attesta così a 55,8 punti in crescita dai 53,8 di gennaio e di poco al di sotto delle attese che stimavano un livello a 55,9 punti.

Scende invece a 59,5 punti l’indice Ism non manifatturiero di febbraio, meglio delle stime che si aspettavano un ribasso a 58,9. Il dato è in leggero calo rispetto ai precedenti 59,9 punti.