Usa, i posti di lavoro vacanti diminuiscono a maggio

9 Luglio 2019, di Alberto Battaglia

I posti di lavoro vacanti negli Stati Uniti sono diminuiti a 7,32 milioni a maggio, ma si mantengono ancora vicini ai massimi storici. Per il momento, dunque, appare improbabile che le assunzioni rallenteranno nonostante il rallentamento dell’economia americana.

Le aziende Usa hanno assunto 5.773 milioni di persone a maggio, rispetto ai 6 milioni del mese precedente.

Le assunzioni sono diminuite nel settore manifatturiero e in altri settori esposti alle tensioni commerciali e alla domanda estera.