Usa, fiducia dei consumatori superiore alle attese a luglio

27 Luglio 2021, di Alberto Battaglia

La fiducia dei consumatori statunitensi si confermata prossima ai massimi di 17 mesi a luglio.

Il Conference Board ha fatto sapere che l’indice di fiducia dei consumatori cambiato di poco, mantenendosi a 129,1 punti a luglio, il livello più alto dal febbraio 2020. Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto un calo dell’indice a 123,9.

“La valutazione dei consumatori sulle condizioni attuali è rimasta stabile, suggerendo che la crescita economica nel terzo trimestre è partita bene”, ha detto Lynn Franco, direttore senior degli indicatori economici al Conference Board, “l’ottimismo dei consumatori sulle prospettive a breve termine non è vacillata, e hanno continuato ad aspettarsi che le condizioni degli affari, i posti di lavoro e le prospettive finanziarie personali miglioreranno”.