USA, Donald Trump: “Le donne che abortiscono vanno punite”

31 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Non smette di provocare Donald Trump, il magnate americano in corsa tra le fila dei repubblicani come successore di Obama alla Casa Bianca.  L’ultima trovata del tycoon newyorchese riguarda le donne che abortiscono per cui, secondo Trump, andrebbe trovata “una qualche forma di punizione”.

“Proprio quando uno pensava che non potesse andare peggio. Orribile e rivelatorio”. Così ha commentato Hillary Clinton le ultime parole di Trump, definendolo uno “sbruffone intollerante, l’esatto opposto di quello che New York e l’America rappresentano e sostengono”.

Dall’ufficio stampa di Trump si è cercato di correre ai ripari, affermando che, nel caso che l’interruzione di gravidanza diventi illegale, andrebbero puniti solo i medici che le praticano ma non le donne. L’ennesima bufera che vede al centro delle polemiche Trump, il tutto mentre si avvicina il voto a New York il 19 aprile.