Usa, domanda di beni durevoli calata meno del previsto

27 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Gli ordini di beni durevoli sono scesi dello 0,6% nel mese di aprile, meno del -1% previsto dal mercato. Il dato del mese precedente era stato negativo per il -1,6%. Si tratta dei dati preliminari, che evidenziano una flessione della domanda di beni di capitale (extra settori della Difesa e dell’Aerospazio) del -0,2% contro la variazione positiva dello 0,5% attesa. I numeri di marzo sono stati rivisti nettamente al rialzo (+2,3% contro il +1% precedentemente riportato).

Esclusi i trasporti, gli ordini si sono contratti dello 0,3% anziché espandersi dello 0,5%. In quest’ultimo caso la percentuale di variazione del mese precedente era stata di +0,9%.