Usa: deficit alle stelle nel primo anno di Trump, su ai massimi da sei anni

16 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Montano le preoccupazioni per i conti pubblici Usa: il primo anno fiscale completo dell’era Trump è finito con un deficit che ha raggiunto i 779 miliardi di dollari (al 30 settembre). Si tratta del dato più alto dal 2012, di 113 miliardi superiore a quello dell’anno scorso. Lo ha annunciato il Tesoro.

Il deficit equivale al 3,9% del Pil statunitense, in crescita rispetto al 3,5% dell’anno fiscale 2017. Le spese per gli interessi sul debito,  ha spiegato un funzionario del Tesoro ai cronisti, sono aumentate del 14%, pari a 65 miliardi di dollari, a causa del livello di indebitamento più alto e dei tassi più alti.

Le spese militari sono aumentate di 32 miliardi di dollari, mentre quelle per l’educazione sono calate di 48 miliardi, con una riduzione del 43%.