Usa: dazi acciaio colpiranno non solo la Cina

20 Febbraio 2018, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – I pesanti dazi e le quote per limitare le importazioni di acciaio e alluminio decise dal governo americano potrebbero colpire non solo la Cina ma anche altri paesi.

Il Dipartimento del Commercio americano ha raccomandato di imporre dazi pesanti o quote sui produttori stranieri di acciaio e alluminio nell’interesse della sicurezza nazionale.

“Il fatto è che la Cina esporta molto acciaio e alluminio verso gli Stati Uniti, ma francamente, Canada, Brasile, Messico, altri paesi importano più acciaio rispetto alla Cina”, ha detto Max Baucus, ex ambasciatore degli Stati Uniti in Cina, primo esportatore mondiale di acciaio. Nel frattempo la Corea del Sud sta valutando la possibilità di presentare un reclamo all’Organizzazione Mondiale del Commercio se gli Stati Uniti impongono dazi pesanti sull’acciaio”.