Usa, crescita degli stipendi deludente a dicembre

10 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

Il mercato del lavoro statunitense ha visto un incremento delle retribuzioni inferiore alle attese nell’ultimo mese del 2019. Secondo i dati del Dipartimento del lavoro, i salari escluso il settore agricolo hanno visto un incremento del 2,9% contro il +3,1% previsto. Era dal luglio 2018 che l’incremento delle retribuzioni non arrivava al 3%.

I posti di lavoro non-farm sono aumentati di 145mila unità contro i 160mila previsti; il tasso di disoccupazione è rimasto stabile al 3,5%.