Usa, cresce il deficit commerciale a marzo

9 Maggio 2019, di Alberto Battaglia

Il deficit commerciale statunitense è salito a marzo, nonostante il calo del disavanzo fra Usa e Cina che ha raggiunto i minimi degli ultimi tre anni. Il confronto sui base annua, inoltre, vede diminuire il dato complessivo, suggerendo un minor impatto negativo sul Pil dato dalle esportazioni nette a fine 2019.
Su base mensile il disavanzo commerciale è aumentato dell’1,5% a 50 miliardi di dollari, appena al di sotto rispetto alla previsione degli economisti sondati da MarketWatch.

Durante i primi tre mesi di quest’anno, il disavanzo commerciale negli Stati Uniti è ammontato a 150,4 miliardi, in calo rispetto ai 156,3 miliardi di dollari del primo trimestre del 2018. Il deficit con la Cina è di 13 miliardi in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.