Usa: creati 263 mila nuovi posti in aprile, disoccupazione ai minimi da 49 anni

3 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Nel mese di aprile, l’economia americana ha creato 263 mila nuovi posti di lavoro. Un dato che ha spinto in basso il tassi di disoccupazione al 3,6% dal 3,8% di marzo, valore minimo da 49 anni. Si tratta di un dato nettamente superiore alle attese degli analisti, che si aspettavano una crescita pari a 217 mila. Vola il dollari, atteso avvio di contrattazioni positivo per Wall Street.

Nel settore privato, ad aprile sono stati creati 236.000 posti di lavoro mentre nel settore pubblico l’incremento è stato di 27.000 unità. Tra gennaio e aprile, i datori di lavoro statunitensi hanno creato in media 205.000 posti, meno della media mensile di 223.000 unità registrata nel 2018. Si tratta comunque di un dato che indica il buono stato di salute del mercato del lavoro americano.