Usa: consumi rallentano in ottobre, ma meglio delle stime

15 Novembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Corrono oltre le stime del mercato le vendite al dettaglio negli Stati Uniti. Il Dipartimento del commercio ha reso noto che nel mese di ottobre i consumi privati hanno registrato una variazione positiva dello 0,8%, in frenata rispetto all’indicazione di settembre rivista al rialzo da +0,6% a +1%, ma oltre le attese del mercato che si aspettava un incremento dello 0,6%.

Anche al netto della componente auto si è avuto un rialzo dello 0,8%, in crescita rispetto alla lettura di settembre migliorata da +0,5% a +0,7%.

Nello stessi mese, intanto, l’indice dei prezzi all’esportazione ha subito un incremento dello 0,2%, esattamente come previsto dagli analisti. Nella precedente rilevazione l’indice aveva segnato +0,3%.

L’indice dei prezzi all’importazione, invece, ha subito un incremento dello 0,5%, mentre nella precedente rilevazione era aumentato solo dello 0,1%. Gli analisti avevano previsto un incremento dello 0,4%.