Usa, beni durevoli crescono più delle attese a marzo

26 Aprile 2018, di Livia Liberatore

Gli ordinativi di beni durevoli negli Usa hanno registrato a marzo un aumento del 2,6%, attestandosi a 254,9 miliardi di dollari. Nel mese precedente l’aumento era stato del 3,5%, dato rivisto dal 3,1%. Il dato, comunicato dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, risulta migliore delle attese degli analisti che avevano stimato un +1,1%. Resta invariato il dato “core”, al netto degli ordinativi del settore trasporti, dopo il +0,9%, rivisto da +1,2%, registrato a febbraio. Escludendo il settore della difesa gli ordinativi hanno segnato un +2,8% dal +3% del mese precedente.