Unipol: 2017 in rosso per effetto della ristrutturazione

9 Febbraio 2018, di Mariangela Tessa

2017 in rosso per i conti del gruppo Unipol. I risultati preliminari consolidati dello scorso anno fiscale vedono un risultato netto consolidato negativo per 169 milioni di euro (dai +535 milioni del 2016).

Escludendo gli effetti one off per la ristrutturazione del comparto bancario (completata con la good bank operativa dallo scorso 1 febbraio), il gruppo avrebbe realizzato un utile netto normalizzato di 655 milioni in crescita rispetto ai 535 milioni dell’esercizio precedente.

La raccolta diretta assicurativa, al lordo delle cessioni in riassicurazione, si è attestata a 12.291 milioni di euro (-17,0% rispetto ai 14.806 milioni del 2016).

Il patrimonio netto consolidato ammonta, al 31 dicembre 2017, a 7.453 milioni di euro (8.134 al 31 dicembre 2016), di cui 5.486 milioni di euro di pertinenza del gruppo.