Unione bancaria, Shelling: “Senza recezione bail in, nessuna garanzia unica sui depositi”

19 Gennaio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – La garanzia unica sui depositi bancari resta ancora un obiettivo distante nel’Eurozona. Questo almeno e’ quanto si deduce dalle parole del ministro delle Finanze dell’Austria, Hans Jorg Schelling, secondo cui “Al momento c’è una grande discussione in corso in Europa su come risolvere il problema del sistema unico di garanzia sui depositi bancari, ma non abbiamo una legge omogenea su come accompagnare i fallimenti delle banche, perché non tutti i Paesi hanno recepito la direttiva sul bail-in, e quindi non possiamo farlo”.

Schelling ha quindi ricordato che tra le cose da completare a livello di archittetture Ue ci sono appunto l’unione bancaria e l’unione dei mercati dei capitali.

“L’Unione bancaria era necessaria, ma la direttiva sul bail-in non è ancora stata recepita da tutti”, ha aggiunto Schelling. “A livello generale stiamo discutendo di Basilea 4, ma dobbiamo ancora implementare Basilea 3. Questo non vuol dire che io sia contrario a uno schema di garanzia unica sui depositi bancari, ma deve essere l’ultimo mattone di un edificio già completato”, ha concluso.